Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community

Appelli di settembre di Storia contemporanea e del giornalismo

Pubblicato: Lunedì 17 agosto 2020 da Mauro Forno

Gli esami di Storia contemporanea e del giornalismo della sessione di settembre si svolgeranno in presenza. Sulla base di quanto stabilito dal Decreto rettorale n. 2576/2020, verrà comunque consentita la possibilità, a studenti e studentesse che si trovano in particolari condizioni, di sostenere l’esame in modalità a distanza. Tali condizioni, riportate nel citato Decreto e autocertificate dagli/dalle studenti/studentesse, sono:

a) fragilità (*); b) residenza o domicilio fuori regione; c) assenza temporanea dal territorio regionale per esigenze documentabili.

(*) N.B. Hanno condizioni di "fragilità", così come definito dal Decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18 (GU n. 70 del 17.03.2020), convertito in Legge 24 aprile 2020 n. 27 (GU n.110 del 29-04-2020 - SO n. 1): soggetti in possesso del riconoscimento di disabilità con connotazione di gravità ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della legge 5 febbraio 1992, n. 104, nonché per coloro in possesso di certificazione rilasciata dai competenti organi medico-legali, attestante una condizione di rischio derivante da immunodepressione o da esiti da patologie oncologiche o dallo svolgimento di relative terapie salvavita, ai sensi dell’articolo 3, comma 1, della medesima legge n. 104 del 1992.

Nel caso di richiesta di esame in modalità a distanza, lo/la studente/studentessa dovrà iscriversi all’appello indicando nel campo note (oppure comunicando via mail al docente) la propria richiesta d’esame a distanza, specificando la condizione a), b) o c) del Decreto. Nella data fissata per l’appello il docente esaminerà tutti gli studenti e le studentesse in presenza. Quindi individue una nuova data d’esame, che comunicherà via mail a coloro che hanno richiesto l’esame a distanza.

Ultimo aggiornamento: 17/08/2020 09:01