Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Storia delle religioni mod. 1 - 2015/2016

Oggetto:

History of Religions

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
LET0188
Docente
Maria Chiara Giorda (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Storia
Anno
2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
M-STO/06 - storia delle religioni
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Nessuno
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

I temi trattati, nonché le competenze e le abilità che l’insegnamento di Storia delle Religioni intende formare, sono parte essenziale dei contenuti caratterizzanti il Corso di laurea in storia. In particolare l’insegnamento offre conoscenze e metodi che consentono di analizzare la dimensione religiosa dei fatti storici: una dimensione fondamentale per capire le dinamiche storiche dall’antichità al mondo contemporaneo.

The topics covered, as well as the skills and abilities that the teaching of Hostory of Religions intend to built, are an essential part of the contents characterizing the BA in history. In particular, the teaching provides knowledge and methods to analyze the religious dimension of historical facts: a dimension that has a fundamental importance in understanding the historical dynamics from antiquity to the contemporary world.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Lo studente, seguendo il corso, potrà acquisire la conoscenza di teorie, concetti, terminologia, metodi relativi allo studio delle religioni, che da un lato gli daranno le prime basi per svolgere ricerche autonome e dall’altro gli forniranno alcune conoscenze teoriche generali utili per affrontare più efficacemente le questioni e i problemi riguardanti le religioni e i rapporti.

The student, following the course, may acquire theories, concepts, terminology and methods related to the study of religions, which on one hand will give him a first overview to carry out his own research and on the other will provide some knowledge to more effectively address the issues and problems concerning religions and interreligious relations which may find in his job activity. 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali, videos, ppt. 

Lezioni frontali di due ore per 3 giorni alla settimana (lunedì, martedì, mercoledì)

II parte del I semestre 2015-2016

Lectures, videos, ppt 

2 hours per 3 days/week (Monday, Tuesday, Wednesday)

I part of the II Semester 2015-2016

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’esame sarà orale e mirerà a verificare non solo il grado di apprendimento delle conoscenze tecnico-metodologiche fornite nel corso, ma anche a valutare le capacità critiche con le quali è stata affrontata  la lettura dei documenti proposti durante le lezioni. Sono previsti esami differenziati a seconda che gli studenti siano frequentanti o non frequentanti.

Oral examination; the examiners will verify the comprehension of content and methodological issues dealt with during the lectures and the critical skills in reading and interpreting religious texts and related bibliography. Different program for students attending Lectures and students unable to attend.

Oggetto:

Programma

La nascita della storia delle religioni

Il metodo filologico

I metodi antropologici

Nuovi paradigmi a cavallo dei secoli XIX e XX

La psicologia e la sociologia della religione

Fenomenologie, storicismi, strutturalismi

Alcuni concetti chiave dello studio delle religioni: festa e cibo; fondamentalismi; luoghi di culto.

The birth of the history of religions

The philological method

The anthropological methods

New paradigms in the turn of the nineteenth and twentieth centuries

Psychology and sociology of religion

Phenomenology, historicism, structuralisms

Some themes and key concepts of the study of religions: food and festivities; fundamentalisms; religious places

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Frequentanti:
L’esame verterà sugli argomenti trattati a lezione e su:

N. Spineto, La festa, Laterza, Roma-Bari 2015 (attualmente in corso di stampa)

Non frequentanti:

1) G. Filoramo, M. Massenzio, M. Raveri, P. Scarpi, Manuale di storia delle religioni, Laterza 1998 e ediz. seguenti: da p. 1 a pp. 435 (si escluda il capitolo finale di M. Massenzio, 436 e seguenti)

Attending students:

The examination will focus on the topics covered in class and on

N. Spineto, La festa, Laterza, Roma-Bari 2015 (forth.)

Not attending students:

G. Filoramo, M. Massenzio, M. Raveri, P. Scarpi, Manuale di storia delle religioni, Laterza 1998 and following editions: p. 1- 435 (excluding the chapter by M. Massenzion. pp.  436 and following)



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì12:00 - 14:00
Martedì12:00 - 14:00
Mercoledì12:00 - 14:00
Lezioni: dal 16/11/2015 al 23/12/2015

Nota:

A decorrere da mercoledì 25 novembre 2015, cambio aula di lezione:
25 e 30/11/2015 ----> Aula 1M Palazzo Lionello Venturi, Via Verdi 25;
01/12/2015 ---> Aula E1-Passerin c/o CLE, L.go Dora Siena, 100
Dal 02/12/2015 al 16/12/2015 ----> Einaudi 6, Palazzina Einaudi, L.go Dora Siena 68/A;
21 e 22/12/2015 ---> Einaudi 7 Palazzina Einaudi, L.go Dora Siena 68/A;
23/12/2015 -----> Aula Magna CLE L.go Dora Siena,100 Per i giorni di recupero e per le assegnazioni mancanti seguiranno ulteriori aggiornamenti.

Oggetto:

Note

Il corso è aperto agli studenti di tutti i corsi di studio.

The Lecture is open to any students

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 07/09/2015 08:24