Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Storia del cristianesimo e delle chiese - 2015/2016

Oggetto:

History of the Christianity and the Churches

Oggetto:

Anno accademico 2015/2016

Codice dell'attività didattica
STS0047
Docente
Paolo Cozzo (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Storia
Anno
2° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
M-STO/07 - storia del cristianesimo e delle chiese
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Nozioni basilari di inquadramento storico e culturale dalla prima età moderna al XX secolo (in ambito occidentale ed extraeuropeo), con particolare riferimento alle grandi articolazioni geografiche e cronologiche delle chiese cristiane; padronanza di un’elementare terminologia di ambito storico-religioso.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Il corso intende fornire strumenti e metodi utili a comprendere gli snodi fondamentali e i problemi più significativi della storia del cristianesimo e delle Chiese fra XVI e XXI secolo, seguendone lo sviluppo in una  in una prospettiva diacronica e aperta al constante confronto con l’evoluzione della storia politica, sociale, culturale, artistica in età moderna e contemporanea.

 

The course aims to provide with tools and useful methods in order to understand the fundamental turning points and the most relevant problems of the history of Christianity and the Churches between XVI and XXI century, following its development in a perspective which is diacronic and oriented to the permanent comparison with the evolution of the political, social, cultural, artistic history in the modern and contemporary age.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

a) Conoscenza e capacità di comprensione: capacità di comprendere e di operare un’adeguata periodizzazione dei fenomeni e degli snodi fondamentali della storia del cristianesimo e delle Chiese;

 b) Capacità di applicare conoscenza e comprensione: capacità di leggere e interpretare un documento (fonte archivistica o letteraria, testo, immagine) inerente la storia del cristianesimo e delle Chiese con le opportune modalità di contestualizzazione;

 c) Autonomia di giudizio: acquisizione dei fondamentali strumenti metodologici della disciplina e consapevolezza della loro evoluzione nel corso del tempo, con piena percezione delle dinamiche del dibattito storiografico;

d) Abilità comunicative: raffinamento della capacità di comprendere e di utilizzare un’adeguata terminologia, con particolare riferimento a quella relativa alle istituzioni ecclesiastiche e alla vita religiosa in ambito cattolico, ortodosso e protestante;

 e) Capacità di apprendimento: assimilazione dei basilari strumenti lessicali della disciplina e possibilità di adattarli ai vari casi di studio affrontati.

.

 

a) Knowledge and ability of understanding: ability to understand and to operate an appropriate periodization of the phenomena and the fundamental turning points of the history of the Christianity and the Churches;

b) Ability to apply knowledge and understanding: ability to read and to interpret a document (archival or literary source, text, image) concerning the history of the Christianity and the Churches with proper modalities of contextualization;

c) Autonomy of judgment: acquisition of the fundamental methodological tools of the discipline and awareness of their evolution in the course of time, with a full perception of the dynamics of the historiographical debate;
d) communicative skills: improvement of the ability to understand and to use a proper terminology, with particular reference to the ecclesiastical institutions and religious life in the catholic, protestant, orthodox world;

e) Ability of learning: acquisition of the fundamental lexical tools of the discipline and possibility to use them in respect to the various cases of study

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 Lezioni frontali (36 ore, 6CFU) nelle quali verranno frequentemente utilizzati supporti documentari e iconografici (lettura di testi, analisi di fonti, commento di immagini e filmati) atti a illustrare in modo più analitico i temi affrontati nel corso.
Lessons of the total duration of 36 hours (6ECTs), carried out in the classroom with the support of multimedials tools. Enough time will be left for the close examination of texts (sources, documents, images) analyzed and commented in the classroom.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Colloquio orale durante il quali verranno verificate e valutate (con voti espressi in trentesimi): l’acquisizione delle informazioni e delle conoscenze esplicitate durante le lezioni e sviluppate dallo studio dei testi consigliati; la capacità di operare in modo autonomo periodizzazione e contestualizzazione dei fenomeni; la proprietà di linguaggio e l’acquisizione della terminologia scientifica;

The knowledges and the expected abilities will be tested through an oral exam with questions concerning also the comment of the readings made in the classroom. The preparation will be judged (with grade expressed in thirtieth) if the student will show ability in chronological and thematic contextualization, in possession of the historiographical lexicon, in autonomy in to establish connections among the treated themes

 

Oggetto:

Programma

1) Cristianesimo e chiese nella prima età moderna, tra rinnovamento e riforme;

2) la rottura della Cristianità e la nascita delle chiese territoriali;
3) Il Concilio di Trento e la Controriforma;

4) l'evoluzione delle istituzioni ecclesiastiche e della vita religiosa in età barocca
5) le relazioni tra le chiese cristiane e i poteri politici
6) agiografia, religiosità, culti e devozioni
7) le chiese e la modernità
8) la secolarizzazione e le difficili relazioni con le società in trasformazione
9) fratture e conciliazioni in età contemporanea;
10) Le Chiese cristiane dal Novecento ad oggi

1) Christianity and Churches in the first modern age, between renewal and Reformation;

2) The rift of the Christianity and the birth of the territorial churches;

3) the Council of Trent and the Counter Reformation 

4) the evolution of the ecclesiastical institutions and the religious life in Baroque age

5) the relationships between the Christian Churches and the political powers

6) hagiography, religiousness, cults and devotions

7) The Churches and the modernity

8) the secularization and the difficult relationships with the societies in transformation

9) rifts and conciliations in contemporary age;

10) The Christian Churches from the Nine hundred to today

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Per i frequentanti:

Appunti delle lezioni, integrati dalla lettura di uno dei seguenti due volumi (a scelta dello studente):

a) Storia del cristianesimo (l’età moderna, secoli XVI-XVIII), a cura di V. Lavenia (Carocci, Roma, 2015);

b) Storia del cristianesimo (l’età contemporanea, secoli XIX-XX), a cura di G. Vian (Carocci, Roma, 2015)

 

Per i non frequentanti:

a) G.L. Potestà  -  G. Vian, Storia del cristianesimo (Bologna, Il Mulino, ed. 2011 o 2014), limitatamente alle pp. 273-455 (dal capitolo “tra conciliarismo e monarchia papale” al capitolo “Le Chiese verso il terzo millennio”)

b) inoltre una coppia di libri da scegliere tra le seguenti opzioni:

b.1): E. Bonora, La Controriforma, Bari-Roma, Laterza 2009 (pp. 143); P. Cozzo, Andate in pace. Parroci e parrocchie in Italia dal Concilio di Trento a Papa Francesco, Roma Carocci 2014 (pp. 239);

b.2) O. Niccoli, La vita religiosa nell’Italia moderna (secoli XV-XVIII), Carocci Roma 2011 (pp. 275); V. Lavenia Il catechismo dei soldati: guerra e cura d'anime in età moderna, EDB, Bologna 2014 (pp. 124);

b.3) G. Battelli, Società, Stato e Chiesa in Italia dal tardo Settecento a oggi, Roma, Carocci 2013 (pp. 207); P. Chenaux, Il Concilio Vaticano II, Carocci, Roma, Carocci 2012, (pp. 189);

 

b.4) R. Rusconi, Papi santi, Brescia, Morcelliana 2014, pp. 194; E. Fattorini, Italia devota: religiosità e culti tra Otto e Novecento, Roma, Carocci 2012, pp. 193.

b.5) B. Gariglio, I cattolici dal Risorgimento a Benedetto XVI: un percorso dal Piemonte all'Italia, Morcelliana, Brescia 2013 (pp.  208);G. Vian, Il modernismo: la Chiesa cattolica in conflitto con la modernità, Roma, Carocci 2012 (p. 186).

 

 

For the attending students:

Notes of the lessons, integrated by the reading of one of the followings two volumes (optionallly by the student):

a) Storia del cristianesimo (l’età moderna, secoli XVI-XVIII), a cura di V. Lavenia (Carocci, Roma, 2015);

b) Storia del cristianesimo (l’età contemporanea, secoli XIX-XX), a cura di G. Vian (Carocci, Roma, 2015);

For the not attending students:

a) G.L. Potestà  -  G. Vian, Storia del cristianesimo (Bologna, Il Mulino, ed. 2011 o 2014), limitatamente alle pp. 273-455 (dal capitolo “tra conciliarismo e monarchia papale” al capitolo “Le Chiese verso il terzo millennio”)

b) a pair of books optionally among the following options:

b.1): E. Bonora, La Controriforma, Bari-Roma, Laterza 2009 (pp. 143); P. Cozzo, Andate in pace. Parroci e parrocchie in Italia dal Concilio di Trento a Papa Francesco, Roma Carocci 2014 (pp. 239);

b.2) O. Niccoli, La vita religiosa nell’Italia moderna (secoli XV-XVIII), Carocci Roma 2011 (pp. 275); V. Lavenia Il catechismo dei soldati: guerra e cura d'anime in età moderna, EDB, Bologna 2014 (pp. 124);

b.3) G. Battelli, Società, Stato e Chiesa in Italia dal tardo Settecento a oggi, Roma, Carocci 2013 (pp. 207); P. Chenaux, Il Concilio Vaticano II, Carocci, Roma, Carocci 2012, (pp. 189);

b.4) R. Rusconi, Papi santi, Brescia, Morcelliana 2014, pp. 194; E. Fattorini, Italia devota: religiosità e culti tra Otto e Novecento, Roma, Carocci 2012, pp. 193.

b.5) B. Gariglio, I cattolici dal Risorgimento a Benedetto XVI: un percorso dal Piemonte all'Italia, Morcelliana, Brescia 2013 (pp.  208);G. Vian, Il modernismo: la Chiesa cattolica in conflitto con la modernità, Roma, Carocci 2012 (p. 186).



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Lunedì16:00 - 18:00Aula 1.6 PLV Palazzo Lionello Venturi - Piano primo
Martedì16:00 - 18:00Aula 1.6 PLV Palazzo Lionello Venturi - Piano primo
Mercoledì16:00 - 18:00Aula 1.6 PLV Palazzo Lionello Venturi - Piano primo
Lezioni: dal 16/11/2015 al 23/12/2015

Oggetto:

Note

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 14/05/2015 16:09

Non cliccare qui!