Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Paleografia e diplomatica

Oggetto:

Paleography and Diplomatics

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice dell'attività didattica
LET0108
Docente
Antonio Olivieri (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Storia
Anno
1° anno
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
M-STO/09 - paleografia
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Si richiede una buona preparazione di base in ambito umanistico. In particolare, per ottenere un apprendimento efficace dei contenuti dell'insegnamento è importante disporre di conoscenze letterarie e storiche di base relative al mondo europeo e mediterraneo dall'età antica al tardo medioevo. Lo studente inoltre dovrà avere interessi nel campo specifico dello studio diretto delle fonti manoscritte.
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

 

In linea con gli obiettivi del corso di studi, volto a formare gli studenti nell'ambito degli studi umanistici con particolare riguardo per gli studi storici, l'insegnamento costituisce una introduzione ai principi essenziali della paleografia e della diplomatica: esso vuole fornire, entro una prospettiva storica e mediante l'apprendimento del lessico caratteristico della paleografia e della diplomatica, gli strumenti di base necessari al riconoscimento e alla lettura di scritture latine antiche e medievali e alla individuazione delle tipologie di codici e documenti, con l'intento di contribuire alla acquisizione di capacità critiche necessarie alla contestualizzazione e interpretazione delle fonti manoscritte, introducendo anche lo studente ai problemi dell'edizione critica del documento medievale. 

 

 

In line with the specific goals of the teaching course in the field of humanities and particularly in the field of historical studies, this course aims to be an introduction to the basics of the paleography and diplomatics: it aims in particular to supply, within an historical perspective, a primary knowledge and fundamental skills in order to identify and read ancient and mediaeval writings and in order to individuate different typologies of codices and records, with special care about the learning of the specific disciplinary lexicon. It intends also to be an introductions to the methods of critical edition of records.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

L'insegnamento intende contribuire al raggiungimento degli obbiettivi formativi del Corso di Studi, concorrendo a formare le competenze di base consistenti nella capacità di applicare le conoscenze specifiche acquisite nell'ambito dell'insegnamento. Le conoscenze e capacità di comprensione attese al termine dell'insegnamento sono riassumibili nei seguenti punti:

- conoscenza delle linee fondamentali della storia della scrittura latina dall'età antica all'età umanistica;

- conoscenza delle principali tipologie librarie diffuse nel mondo latino tardoantico e medievale e dei dati fondamentali relativi alla loro costituzione materiale;

- conoscenza delle principali tipologie documentarie pubbliche e private di epoca medievale e dei dati fondamentali relativi alla loro costituzione materiale;

- conoscenza dei principi dell'edizione critica del documento medievale.

Lo studente dovrà dimostrare di avere acquisito una iniziale autonomia di giudizio, utilizzando un lessico adeguato, in ordine alle conoscenze sopra elencate, mostrando inoltre di essere in grado di

- leggere in modo corretto, sciogliendo le abbreviature, un manoscritto medievale che non presenti particolari difficoltà;

- interpretare i dati cronologici presenti nei documenti medievali.

 

 

At the end of the teaching course the student ought to know:

- the main lines of the history of latin writing from Antiquity to Humanism;

- the main typologies of books of the latin world in the late Middle Age;

- the main typologies of public and private records in the Middle Age;

- the principles of analysis of the physical structure of books and records;

 - the main lines of critical edition of mediaeval records.

 The student ought also to be able to

 - read correctly, loosing abbreviations, a simple mediaeval manuscript;

 - understand the chronological features of mediaeval records.

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Le lezioni, della durata complessiva di 36 ore (6 cfu), si svolgeranno in aula con l'ausilio di proiezioni e saranno articolate in

a) esercitazioni, nel corso delle quali gli studenti leggeranno sotto la guida del docente riproduzioni di manoscritti librari e documentari;

b) lezioni frontali, nell'ambito delle quali sono previsti momenti di dialogo tra il docente e gli studenti con scopo di chiarimento e verifica dell'apprendimento.

The lessons, lasting 36 hours (6 ECTS credits), will be carried out with the help of slides projection and will be organized in

a) reading exercises of manuscripts under the supervision of the teacher;

b) teacher-led classes, with checkpoints regarding the learning monitorin

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

L'acquisizione della conoscenze e delle competenze previste sarà verificata mediante un colloquio orale. Nel corso del colloquio si ricorrerà a immagini di manoscritti librari e documentari per saggiare la capacità di lettura dei manoscritti visti nel corso delle lezioni e la conoscenza degli argomenti svolti nel corso delle medesime.

La preparazione verrà considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi) se lo studente dimostrerà capacità di base nella lettura dei manoscritti e nella interpretazione dei dati paleografici e diplomatistici relativi, esponendo in modo chiaro e con l'uso di termini adeguati le conoscenze apprese, dimostrando capacità di applicarle ai casi specifici proposti nel corso dell'esame.

 

The previewed knowledge and skills will be tested through an oral examination: with the help of pictures of manuscript, will be verified the reading skills of mediaeval manuscripts and the knowledge of the topics of the lessons. The preparation will be considered appropriate (with grading expressed on a thirthy-point scale) when the student will be able to prove basic skills in reading manuscripts and interpreting palaeographic and diplomatic features, explaining with clearness and adeguate terminology the knowledge learned and applying the acquired skills to examples displayed during the lessons.

Oggetto:

Attività di supporto

Il docente è disponibile in orario di ricevimento a chiarire problemi e dubbi sorti nel corso delle lezioni.

Oggetto:

Programma

 

Le linee fondamentali della storia della scrittura latina dall'età antica al XV secolo saranno esplorate ricorrendo a immagini digitali di manoscritti e documenti in riproduzione parziale o integrale, ricorrendo anche ai siti web di alcune importanti biblioteche europee. Il materiale didattico oggetto delle lezioni sarà tutto elencato, descritto e commentato in schede curate dal docente, inserite nell'apposito spazio della pagina web del corso. Ci si soffermerà, in particolare:

- sul panorama grafico italiano del basso medioevo (secc. XII-XV), soffermandosi su codici in latino e in volgare di area italiana e sulle corrispondenti tipologie librarie, trattando gli aspetti codicologici e i rapporti tra forme e funzioni del libro manoscritto.

- sulle tipologie documentarie in ambito pubblico e privato, con particolare riguardo per la documentazione bassomedievale, trattando dei principi e dei problemi essenziali dell'edizione critica del documento.

 

The main lines of the history of latin writing from the Antiquity to Fourteenth century, by means of digital reproductions of manuscripts books and records supplied by the teacher and by the websites of the main european libraries, with special regard to:

- the italian graphic world of the Late Middle Ages (XIIth-XVth centuries), with particular attention for latin and vernacular italian codices and their typologies (codicological features, relation between forms and functions).

 - the typologies of public and private records, with special regard for the late mediaeval records.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

 

E' richiesta la lettura dei seguenti testi:

 1) B. BISCHOFF, Paleografia latina. Antichità e medievo, Padova, Antenore, 1992, pp. 71-340.

2) A. PRATESI, Genesi e forme del documento medievale, Roma, Jouvence, 1979 e successive ristampe.

3) il docente inserirà nello spazio riservato al materiale didattico nella pagina web del corso alcuni file contenenti testi esplicativi e riproduzioni fotografiche di manoscritti librari e di documenti con le relative trascrizioni, costituenti parte integrante del materiale di studio del corso.

I non frequentanti aggiungeranno al materiale precedente lo studio del seguente volume:

M. CURSI, Le forme del libro. Dalla tavoletta cerata all'e-book, Bologna, il Mulino, 2016: i primi tre capitoli (I La tabula, II Il rotolo, III Il codice).

 

 

The student will be requested to read thoroughly the following texts:

1) B. BISCHOFF, Latin Palaeography: Antiquity and the Middle Ages, translated by Daibhi O Croinin and David Ganz, Cambridge, Cambridge University Press, 1990.

2) A. PRATESI, Genesi e forme del documento medievale, Roma, Jouvence, 1979 and following reprints.

3) The teacher will provide the students with pdf files containing explanatory texts and photographic reproductions of codices and records with transcriptions.

The student not attending the lessons must read also:

M. CURSI, Le forme del libro. Dalla tavoletta cerata all'e-book, Bologna, il Mulino, 2016: the first three chapters (I La tabula, II Il rotolo, IIIIl codice).

 



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 18/03/2020 10:51

Non cliccare qui!