Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Storia delle idee politiche e sociali

Oggetto:

History of political and social ideas

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice dell'attività didattica
STS0102
Docente
Pietro Adamo (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Storia
Anno
2° anno
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
SPS/02 - storia delle dottrine politiche
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento si propone di fornire agli studenti un inquadramento dei lineamenti essenziali delle idee politiche e sociali in età moderna e contemporanea.

 

 

The course will provide to students a basic knowledge of the lineages of political and social ideas in modern and contemporary ages.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà dimostrare la conoscenza dei seguenti temi: 1. I percorsi dell'idea di libertà e le sue relazioni con le principali correnti del pensiero politico moderno e contemporaneo; 2. Obbedienza e disobbedienza nella tradizione politica occidentale; 3. Pensiero critico, autorità e libertà tra età moderna e contemporanea

 

 

The student should be able to display the knowledge of the following themes: 1. The idea of freedom and its relationships with modern and contemporary political thought; 2. Obedience and disobedience in the western political thought; 3. Critical thought, authority and liberty in the modern and contemporary ages

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali della durata complessiva di 36 ore.

Lectures, 36 hours.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

Conoscenze e capacità saranno accertate con un colloquio orale, con almeno tre domande. la preparazione sarà giudicata adeguata se lo studente si dimostrerà capace di discutere in modo articolato i temi e i problemi trattati nel corso.

 

 

The final exam (in oral form) will ascertain the knowledge of the main themes of the course. The assessment wiull be positive if the student will prove himslef able to fully discuss them.

 

Oggetto:

Programma

La libertà dai margini. Per una versione a-centrica della storia del pensiero politico occidentale in età moderna e contemporanea

A partire dai primi stadi della formazione dello Stato moderno (fine Quattrocento / inizio Cinquecento) il pensiero politico occidentale ha girato in buona parte intorno al tema dell’obbligo dell’obbedienza e delle condizioni per concederla. Le opere, i testi e gli intellettuali che hanno adottato una prospettiva critica nei confronti di tale obbligo, insistendo sulla possibilità della non-obbedienza a priori (cioè al di fuori del discorso che interpreta diritti e doveri entro la condizione statuale), sono stati spesso ridotti ai margini della discussione pubblica: trascurati, ignorati, dimenticati, o al limite riletti da ottiche rassicuranti e mitiganti. Il corso tenta di tracciare i percorsi di questa marginalità, ripercorrendone e contestualizzandone temi, interpretazioni e problematiche. I principali testi presi in esame saranno i seguenti: E. de la Boetie, La servitù volontaria; F. La Mothe le Vayer, Dialogo scettico sulla politica; J. Milton, Areopagitica; D. Diderot, Supplemento al viaggio di Bougainville; T. Paine, Senso comune; W. von Humboldt, Saggio sui limiti dell’attività dello Stato; M. Stirner, L’unico e le sue proprietà; H.D. Thoreau, Disobbedienza civile; M. Bakunin, Dio e lo Stato; P. Lafargue, Il diritto alla pigrizia; W. Morris, Notizie da nessun luogo; H. Marcuse, Eros e civiltà; R. Vaneigem, Trattato del saper vivere a uso delle giovani generazioni; H. Bey, TAZ. Zone temporaneamente autonome.

 

 

Freedom from the fringes. An acentric history of modern and contemporary western political thought

Starting from the first moments of the formation of the Modern State (XV-XVI centuries), western political thought has concerned itself primarily with matters of obedience and terms of obligation. The authors who has been critical of the obligation of obedience, turning to the possibilities and conditions of disobedience outside the political and social dimension of the modern state, has been often marginalized and forgotten in the public debate. The course will trace the history of suck marginalized works, in the context of their time and their political climate. The works are: E. de la Boetie, La servitù volontaria; F. La Mothe le Vayer, Dialogo scettico sulla politica; J. Milton, Areopagitica; D. Diderot, Supplemento al viaggio di Bougainville; T. Paine, Senso comune; W. von Humboldt, Saggio sui limiti dell’attività dello Stato; M. Stirner, L’unico e le sue proprietà; H.D. Thoreau, Disobbedienza civile; M. Bakunin, Dio e lo Stato; P. Lafargue, Il diritto alla pigrizia; W. Morris, Notizie da nessun luogo; H. Marcuse, Eros e civiltà; R. Vaneigem, Trattato del saper vivere a uso delle giovani generazioni; H. Bey, TAZ. Zone temporaneamente autonome.

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

 

I testi per l'esame saranno scelti durante il corso e concordati con gli studenti frequentanti.

 

 

The texts will be chosen during the course, in agreement with the students.

 



Oggetto:

Note

 

Gli studenti non frequentanti dovranno concordare il programma con il docente a seconda dei loro interessi. In linea di massima, il programma comprenderà, nel caso gli studenti in questione non abbiano mai frequentato prima un corso di storia delle dottrine politiche, un breve manuale o di storia del pensiero politico moderno o di storia del pensiero politico contemporaneo. Dal punto di vista monografico, il programma potrà comprendere o due testi storico-storiografici sul tema di interesse dello studente, o un testo d'epoca assieme a un testo storico-storiografico che ne permetta la lettura e l'interpretazione.

 

 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 16/03/2020 12:27

Non cliccare qui!