Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Storia medievale B

Oggetto:

Medieval History

Oggetto:

Anno accademico 2020/2021

Codice dell'attività didattica
LET0687
Docente
Prof. Massimo Vallerani (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Storia
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
12
SSD dell'attività didattica
M-STO/01 - storia medievale
Modalità di erogazione
Mista
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Conoscenze di base di Storia medievale: i principali sviluppi storici del periodo medievale, dalla fine dell'Impero romano fino alla formazione degli stati regionali e delle monarchie nazionali

I temi e gli argomenti trattati, nonché le competenze e le abilità che si intendono formare, sono parte essenziale dei contenuti caratterizzanti necessari al percorso formativo del Corso di laurea; l'insegnamento è quindi finalizzato a offrire una preparazione approfonditain ambito storico, specificamente destinata ai diversi indirizzi del Corso di Laurea in Storia.

In particolare l'insegnamento offre conoscenze e capacità di comprensione, relative allo sviluppo della storia medievale, affiancate a un confronto diretto con le fonti, che consentirà di comprendere meglio i processi di formazione della conoscenza storica

 

 

 

Basic knowledges of medieval history: fundamental historical processes of the Middle Ages, from the end of the Roman Empire to the development of national kingdoms and regional states.

Themes and matters developed, as well as expertises and abilities, are fundamental parts of the characterizing contents of the degree course; this teaching module is therefore intended to offer a specific training both in the historical field and in the frame of the degree course in History..

More specifically, this module offers knowledges and understanding abilities connected to whole medieval history, supported by direct reading of historical sources, allowing students to better understand the building of historical knowledge.

 

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Conoscenza e comprensione: al termine dell'insegnamento lo studente dovrà conoscere

- problemi e metodi della storia medievale;

- problemi di periodizzazione dell'età medievale;

- forme del potere e strutture sociali nelle diverse fasi del Medioevo occidentale;

- evoluzione della religiosità e delle organizzazioni ecclesiastiche;

- tendenze e congiunture economiche dell'età medievale.

Capacità di applicare conoscenza e comprensione / Autonomia di giudizio

Lo studente dovrà essere in grado di applicare queste conoscenze per inquadrare e contestualizzare i diversi momenti e sviluppi specifici della storia medievale, con un'adeguata capacità di valutazione e giudizio delle fonti analizzate a lezione.

Abilità comunicative

Lo studente dovrà acquisire un adeguato lessico specifico, per quanto riguarda le istituzioni, le forme sociali, la religiosità e i meccanismi economici dell'età medievale.

Capacità di apprendimento

L'insegnamento si pone come obiettivo specifico lo sviluppo della capacità degli studenti di apprendere la complessità delle evoluzioni storiche, che costituisce una delle capacità fondamentali per l'insieme degli studi umanistici

 

 

Knowledge and understanding: at the end of the module, the student should know:
- problems and methods of medieval history;
- problems of chronology of the Middle Ages
- power forms and social structures in western Europe during Middle Ages;
- religious and ecclesiastical developments;
- economic trends during Middle Ages.
The student should be able to employ these knowledges to frame and to put in the right context several different historical developments of the Middle Ages, with the ability to judge the texts read during the classes.
The student should acquire a correct lexicon related to institutions, social forms, religion and economic workings of the Middle Ages. The module has the specific goal to develop the students' ability to understand the complexity of historical evolutions, that is one of the most important ability in humanities as a whole.

 

 

Oggetto:

Modalità di insegnamento

ATTENZIONE: L'INSEGNAMENTO VERRà EROGATO TUTTO IN PRESENZA compatibilmente con le regole di ateneo;

sarà disponibile anche in diretta streaming sulla piattaforma webex:

https://unito.webex.com/meet/massimo.vallerani

Le lezioni sono registrate e condivise con le/i sole/i iscritte/i al modulo nella piattaforma Moodle.

Qualora l’attività in sede sia realizzabile solo in forma molto limitata, saranno comunque calendarizzati momenti di interazione in presenza.

 

 

The course will be held in presence and will be registrated in Moodle platform.

 

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Le conoscenze e le capacità previste saranno verificate attraverso

- una prova scritta intermedia per verificare la conoscenza dei processi di base del Medieovo europeo

- e un colloquio orale con domande alla fine del corso per verificare la capacità di connettere i principali argomenti affrontati nel corso.

La preparazione sarà considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi), se lo studente:
- dimostrerà di aver appreso con chiarezza i quadri fondamentali dell'età medievale;
- saprà connettere e confrontare in modo adeguato i diversi periodi analizzati e i diversi processi storici (evoluzione economica, sociale, politica, religiosa…)
- dimostrerà capacità di esposizione, usando con consapevolezza un lessico adeguato;
- dimostrerà capacità di valutazione e giudizio nell'applicare le conoscenze acquisiti all'analisi e contestualizzazione di specifici momenti storici e testi analizzati.

 

 

 

 

 

Oggetto:

Programma

Il corso si divide in due parti. 

PARTE I: si prende in esame l'intero arco della storia medievale, dividendo la trattazione in quattro sottomoduli

1. La trasformazione del mondo romano:  L'impero cristiano, la crisi del governo centrale e i regni romano-germanici;  Il regno franco ; La rottura del Mediterraneo romano.

2. Il sistema della dominazione altomedievale:  I regni del VII e VIII secolo (poteri, forme di sfruttamento della terra, reti di scambio); Il regno longobardo e la frammentazione italiana;  L'Impero carolingio: forme e strutture del dominio europeo; Il Mediterraneo bizantino e islamico; La crisi del dominio carolingio e la ricostruzione di quadri locali del potere nel X secolo.

3. Poteri locali, città e regni nei secoli XI-XIII: La Riforma della Chiesa e il riassetto delle istituzioni ecclesiastiche; La riorganizzazione delle aristocrazie europee intorno alla cavalleria e la centralità dell'attività militare nelle ideologie politiche; Le forme del dominio signorile : lo sfruttamento dei contadini e la rivoluzione agraria; Sviluppo economico e movimento urbano in Europa tra XI e XII secolo; I poteri regi nell'Europa del XII e XIII secolo; Il caso italiano: Città comunali e inquadramenti sociali tra XII e XIII secolo.

4. Territori e stati tra XIV e XV secolo: nuove forme di dominio in un'età di crisi: Regni nazionali nel basso medioevo; Movimenti religiosi e monarchia papale; Forme di potere, ideologie e stati nel XIV e XV secolo; Stati regionali in Italia (XIV-XV secolo); Crisi demografica, contrazione economica e nuove elites alla fine del Medioevo.

 

PARTE II. La seconda parte sarà dedicata a un focus su Città e impero nel XIII secolo: Federico II , i comuni e la trasformazione dei quadri politici.

Attraverso documenti e cronache coeve, si cercherà di ricostruire l'impatto della politica di Federico II sulle città italiane della prima metà del Duecento:

L'immagine delle città negli atti di governo di Federico II;

La convergenza fra impero e papato nel contenimento delle autonomie comunali (1218-1220);

La rottura dell'equilibrio (1226-1228);

Le mediazioni pontifice fra città e impero (1230-32); 

Gli anni dello scontro: le guerre e la violenza come strumento politico;

Eresia e politica sotto Federico II: infedeltà ed eresia;

La ristrutturazione dei governi urbani: fiscalità, esercito, difesa militare e ideologia della fedeltà;

L'intervento di Innocenzo IV e la nascita delle parti; dopo Federico: signori, tiranni e fazioni.

 

1st PART: General survey on medieval history

THE TRANSFORMATION OF THE ROMAN WORLD

- The Christian Empire

- Roman-Germanic Kingdoms

- The Frankish kingdom

- The break up of the roman Mediterranean sea

2. THE EARLY MEDIEVAL POWER SYSTEM

- Kingdoms of the 7th and 8th centuries

- Lombard kingdom

- Carolingian empire

- Byzantine and islamic empire

- Society, churches and powers in 10th century

3. LOCAL POWERS AND CITIES IN EUROPEAN SOCIETY (11th-13th CENTURIES)

- Church Reform

- Knighthood and the strengthening of the aristocracy

- Rural Lordships

- European urban movement in 11th and 12th centuries

- Development of royal powers

- Communal cities and social framing in Italy (12th-13th cneturies)

4. REGIONS AND STATES BETWEEN 12th AND 15th CENTURIES: PROCESSES OF STATE- BUILDING

- High medieval economic growth

- National kingdoms

- Religious movement and papal monarchy

- Regional states in Italy (14th-15th centuries)

- Population decline and economic decrease

 

2nd PART: Frederick II and italian cities

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Per TUTTI: il testo base è

L. Provero, M. Vallerani, Storia medievale, Firenze, Le Monnier 2016.

- i documenti caricati sulla piattaforma moodle ed esaminati nel corso delle lezioni

- i saggi per la sezione monografica saranno resi disponibili on line all'inizio delle lezioni.

 

L.Provero, M. Vallerani, Storia medievale, Firenze, Le Monnier 2016

 



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 24/09/2020 15:33

Non cliccare qui!