Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:

Storia del potere in età contemporanea

Oggetto:

History of Power in modern and contemporary ages

Oggetto:

Anno accademico 2019/2020

Codice dell'attività didattica
STS0215B
Docente
Pietro Adamo (Titolare del corso)
Insegnamento integrato
Corso di studi
laurea triennale in Storia
Anno
1° anno 2° anno
Tipologia
A scelta dello studente
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
SPS/02 - storia delle dottrine politiche
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Nessuno
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento è inteso a fornire le conoscenze e gli strumenti critici atti a comprendere e leggere criticamente l'evoluzione storica del potere nelle sue accezioni multiformi tra età moderna e contemporanea. Il potere vi è inteso non soltanto come quadro di riferimento, teorico e pratico, dei dispositivi di controllo allestiti dallo Stato, ma anche come linguaggio essenziale dell’identità di diversi attori istituzionali (chiese, partiti, associazioni), nonché come logica di organizzazione del discorso adottata da diverse discipline del sapere (scienze naturali, medicina, economia, politologia), al fine di esercitare specifiche forme di controllo del territorio, dei corpi e dell’immaginario e di imporre specifiche simbologie e strategie di legittimazione.

L'obiettivo è dunque quello di formare alle seguenti competenze: capacità di leggere le diverse forme attraverso le quali il potere si è strutturato in età contemporanea; capacità di individuare i discorsi orientati alla legittimazione e alla produzione simbolica del potere da parte dei differenti attori che lo esercitano;capacità di argomentare dialetticamente la riconoscibilità dei discorsi di potere nei media politici e culturali, riconducendoli alle loro origini storiche.

 

 

The course is intended to provide students with knowledges and critical tools fitting to understand and consciously read the historical evolution of power in its manifold meanings in the contemporary world. Power must be understood here not only as the theoretical and practical framework of the control systems enacted by the State, but also as the essential language of the identity of various institutional subjects (such as Churches, parties, social groups) as well as the discoursive logic adopted by different branches of knowledge (natural sciences, medicine, economy, politology).

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

 

Gli studenti acquisiranno la capacità di applicare all'analisi del mondo contemporaneo e all'elaborazione di strategie comunicative la conoscenza della dimensione storica e dialettica di lungo periodo del potere e del suo multiforme discorso nella sfera pubblica. In questo senso, essi saranno in grado di sviluppare e applicare le seguenti competenze: conoscenza dei contesti storici nei quali si sono formate ed evolute le nozioni pertinenti al lessico dei poteri; capacità di comprendere le differenze, i conflitti, ma anche le convergenze storiche e simboliche tra le varie forme di potere nella società occidentale; capacità di penetrare testi e documenti di natura giuridica, religiosa e filosofica cogliendone i nessi e i significati sottesi, e dunque di interpretarli nella loro corretta contestualizzazione.

 

 

Students will acquire the ability to apply to the analysis of contemporary world and to the development of communicational strategies the knowledge of the long term historical and dialectic dimension of power and its multifaceted discourse within the public sphere. In this perspective, students will be able to develop and apply the following skills: a knowledge of the historical contexts that hosted the birth and evolution of the fundamental notions related to the vocabulary of power; the ability to understand the divergences and conflicts, as well as the historical and symbolic convergences between the various forms of power in Western societies; the ability to comprehend texts and documents of juridical, religious, and philosophical nature, grasping their implicit links and meanings, so interpreting them in their correct contextualization;

Oggetto:

Modalità di insegnamento

 

Lezioni frontali della durata complessiva di 36 ore.

 

Lectures, 36 hours.

 

 

 

 

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

 

Conoscenze e capacità saranno accertate con un colloquio orale, con almeno tre domande. La preparazione sarà giudicata adeguata se lo studente si dimostrerà capace di discutere in modo articolato i temi e i problemi trattati nel corso.

 

 

The final exam (in oral form) will ascertain the degree of knowledge of the main themes of the course. The assessment will be positive if the student will prove himself able to fully discuss them.

 

Oggetto:

Programma

Il Potere e i suoi paradigmi tra diciannovesimo e ventesimo secolo. La decostruzione di tali paradigmi negli anni Sessanta del Novecento.

Il corso sarà diviso in due parti, la prima riguardante le principali linee di sviluppo del potere tra Otto e Novecento, la seconda riguardante le modalità in cui la categoria stessa di "potere" viene elaborata e strutturata nel corso della crisi controculturale degli anni Sessanta del Novecento.

  1. Il potere tra età moderna ed età contemporanea – Lo Stato moderno e l’ampliarsi delle sue competenze: l’avvento del Leviatano – I nuovi discorsi della scienza: la razionalizzazione del mondo e la medicalizzazione dell’umanità – L’economico e le sue ragioni – Ideologia e politica: la marginalizzazione dell’utopico
  2. Il dopoguerra e lo svelamento del potere – La società di massa, l’industria culturale e il dominio sulle menti: Horkheimer-Adorno, Marcuse, Macdonald – La scienza come discorso: Foucault, Goffman, Feyerabend – La spettacolarizzazione del sociale: Debord, Vaneigem – Le vie di fuga dal politico: controcultura e anarchismo

 

The paradigms of power in the nineteenth and twentieth centuries. The deconstruction of "power" in the Sixties.

Themes:

1. Power from nineteenth to twentieth century - The modern state and the extensions of his power - The new scientific discourses: physics, medicine, biology - The reasons of the economic - Politics and ideology

2. Mass society and cultural industry: Adorno-Horkheimer, Marcuse, Macdonald - The deconstruction of science: Foucault, Goffman, Feyerabend - The society of the spectacle: Debord, Vaneigem - Escape from politics: anarchism and counterculture

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

 

I testi per l'esame saranno scelti durante il corso e concordati con gli studenti frequentanti.

 

 

The texts will be chosen during the course, in agreement with the students.

 



Oggetto:

Note

Gli studenti non frequentanti dovranno concordare il programma con il docente a seconda dei loro interessi. In linea di massima, il programma comprenderà, nel caso gli studenti in questione non abbiano mai frequentato prima un corso di storia delle dottrine politiche, un breve manuale o di storia del pensiero politico moderno o di storia del pensiero politico contemporaneo. Dal punto di vista monografico, il programma potrà comprendere o due testi storico-storiografici sul tema di interesse dello studente, o un testo d'epoca assieme a un testo storico-storiografico che ne permetta la lettura e l'interpretazione.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 18/03/2020 10:55

Non cliccare qui!