Vai al contenuto pricipale

Laurea a doppio titolo - Université de Lyon 2 - Lumière

Immagine dell'Università

Presentazione

PERCORSO DI MOBILITA' INTERNAZIONALE TORINO-LIONE

  • Sede: TORINO/LIONE
  • Durata: 3 anni
  • Classe di laurea n° L-42:  STORIA
  • Posti disponibili: 10 posti, 5 per ciascuna istituzione (3 posti disponibili dopo lo svolgimento della prima selezione)

A partire dall'a.a. 2014/2015 è attivo nel corso di laurea in Storia un percorso binazionale che permette di conseguire un doppio titolo di studio italiano e francese (Laurea in Storia/Licence d'Histoire). Questo è possibile grazie a un accordo sottoscritto dalle Università di Torino e di Lyon 2 "Lumière": gli studenti ammessi al percorso binazionale frequenteranno il primo anno nella propria Università; il secondo anno vedrà impegnati tutti gli studenti, italiani e francesi, in corsi presso l'Università di Lione, mentre il terzo anno sarà per tutti a Torino.

Al momento sono previsti 5 posti per gli studenti del corso di laurea in Storia di Torino che vogliano aderire al percorso binazionale. È richiesta una buona conoscenza della lingua francese.

Si ricorda che gli studenti interessati dovranno contestualmente compilare la domanda Erasmus destinazione Lione, convenzione docente italiano Cuniberti.

Per ulteriori informazioni contattare i docenti Manuela Albertone (manuela.albertone@unito.it) e Gianluca Cuniberti (gianluca.cuniberti@unito.it).

Regolamento del Programma

Requisiti di accesso

A/ Per gli studenti dell'Università di Torino:

Il Diploma di scuola secondaria superiore o titolo straniero equipollente. Si prevede l'accertamento a mezzo di test (TARM) di un nucleo di conoscenze minime. In caso di esito negativo, lo studente dovrà seguire un adeguato percorso di integrazione con obblighi formativi aggiuntivi, secondo le modalità fissate dal regolamento didattico del corso. È richiesta prova scritta e colloquio in francese per l'ammissione al percorso internazionale.

B/ Per gli studenti dell'Università di LumièreLyon2

Gli studenti che intendono partecipare al programma di mobilità binazionale devono essere iscritti nella Licence d'Histoire e avere validato i due primi anni della Licence.

Entrambe le parti garantiscono che gli studenti selezionati possiedono un'adeguata conoscenza della lingua dell'Istituzione partner.    

Requisiti del programma

 Per conseguire la Laurea in Storia (L-42 Storia) e Licence d'Histoire gli studenti dovranno acquisire 180 crediti formativi universitari (CFU), secondo le indicazioni contenute nell'Ordinamento didattico del Corso, come disciplinato nel Regolamento didattico di Ateneo.

Obiettivi formativi del programma.

1) Risultati di apprendimento attesi.

I laureati in storia devono:

-aver acquisito una buona preparazione umanistica generale;

-aver acquisito una solida preparazione storica che spazia dall'antichità al mondo contemporaneo;

-aver sviluppato la capacità di una lettura complessa del fatto storico attraverso lo studio della geografia, della letteratura, della filosofia, dell' antropologia, della sociologia.

Conoscenza e comprensione

Il/La laureato/a:

  • possiede una conoscenza generale dei principali ambiti umanistici, di tutti i periodi storici e dell'evoluzione del dibattito storiografico nei diversi ambiti di ricerca;
  • conosce a livello di base i principali strumenti metodologici utili alla comprensione del contesto culturale in cui si situa il fatto

Autonomia di giudizio

Il/La laureato/a:

  • sa applicare a casi specifici le conoscenze più generali in suo possesso;
  • sa utilizzare i principali strumenti bibliografici e informatici di indagine in formato digitale;
  • è in grado di contestualizzare le interpretazioni del passato e, comprendendone le ragioni culturali e ideologiche, è in grado di elaborare giudizi autonomi. Tali conoscenze e abilità saranno valutate principalmente attraverso la prova finale e le esercitazioni seminariali che la precedono.

Abilità comunicative

Il/La laureato/a:

  • possiede abilità sintetiche e argomentative per esporre con efficacia un problema o illustrare un fenomeno nel proprio ambito di studi;
  • è in grado di utilizzare in modo adeguato il lessico specifico nell'ambito umanistico e storico.

Modalità didattiche: tali abilità verranno acquisite mediante le lezioni frontali e le esercitazioni seminariali e verranno verificate attraverso gli esami scritti e orali.

Capacità di apprendimento

Il/La laureato/a:

è in possesso della metodologia opportuna per iniziare un proprio percorso diapprofondimento; sa individuare e scegliere gli strumenti bibliografici; è consapevole dell'importanzadel rigore filologico, dell'accuratezza della documentazione, della precisione negli elaborati di livello universitario; sa come individuare strumenti e procedure in grado di aumentare la propria conoscenza.

Le capacità di impostazione di una ricerca, di utilizzazione appropriata degli strumenti bibliograficie delle banche dati sarà verificata soprattutto nella stesura dell'elaborato della prova finale.

2) Accesso ad ulteriori studi

Al termine del percorso di studio internazionale d'Ateneo da attuarsi tramite un programma di mobilità incoming e outgoing nell'ambito del corso italiano volto al rilascio del titolo di Laurea in Storia (L-42 Storia) e del corso francese volto al rilascio del titolo di Licence d'Histoire, i laureati avranno le conoscenze e le competenze sotto indicate.

Il percorso di studi consente agli studenti, nel complesso della loro carriera di ottenere i crediti richiesti dalle attuali classi di concorso per l'insegnamento o, in alternativa, consente loro di seguire un percorso di studio finalizzato all'approfondimento in ambito storico. Il corso tende a fornire le essenziali abilità informatiche e la conoscenza avanzata di due lingue europee.

3) Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Il percorso di studio internazionale d'Ateneo da attuarsi tramite un programma di mobilità incoming e outgoing nell'ambito del corso italiano volto al rilascio del titolo di Storia (L-42 Storia) e del corso  francese volto al rilascio del titolo di Licence d'Histoire  intende costruire le competenze sotto indicate:

operatori culturali, divulgatori e comunicatori, archivisti

Funzione in un contesto di lavoro:

particolari competenze in campo storico-sociale e documentario

competenze associate alla funzione: prima fase formativa per la preparazione all'insegnamento, acquisizione della capacità di organizzare eventi e servizi culturali, di agire in qualità di redattori editoriali e archivisti

Il corso prepara alle professioni di:

Sbocchi professionali:

  • Istituzioni culturali
  • Editoria
  • Archivi
  • Assistenti di archivio e di biblioteca
  • Organizzatori di fiere, esposizioni ed eventi culturali
  • Carriere amministrative e/o politiche
  • Giornalismo

Consulta il bando (a.a. 2017 - 2018)

Il colloquio per la selezione dei candidati al percorso binazionale Torino-Lione verrà pubblicata in questa sezione al termine della presentazione delle candidature.

Contatti

Per ulteriori informazioni contattare i docenti Manuela Albertone (manuela.albertone@unito.it) e Gianluca Cuniberti (gianluca.cuniberti@unito.it).

Presentazione

PERCORSO DI MOBILITA' INTERNAZIONALE TORINO-LIONE

  • Sede: TORINO/LIONE
  • Durata: 3 anni
  • Classe di laurea n° L-42:  STORIA
  • Posti disponibili: 10 posti, 5 per ciascuna istituzione (3 posti disponibili dopo lo svolgimento della prima selezione)

A partire dall'a.a. 2014/2015 è attivo nel corso di laurea in Storia un percorso binazionale che permette di conseguire un doppio titolo di studio italiano e francese (Laurea in Storia/Licence d'Histoire). Questo è possibile grazie a un accordo sottoscritto dalle Università di Torino e di Lyon 2 "Lumière": gli studenti ammessi al percorso binazionale frequenteranno il primo anno nella propria Università; il secondo anno vedrà impegnati tutti gli studenti, italiani e francesi, in corsi presso l'Università di Lione, mentre il terzo anno sarà per tutti a Torino.

Al momento sono previsti 5 posti per gli studenti del corso di laurea in Storia di Torino che vogliano aderire al percorso binazionale. È richiesta una buona conoscenza della lingua francese.

Si ricorda che gli studenti interessati dovranno contestualmente compilare la domanda Erasmus destinazione Lione, convenzione docente italiano Cuniberti.

Per ulteriori informazioni contattare i docenti Manuela Albertone (manuela.albertone@unito.it) e Gianluca Cuniberti (gianluca.cuniberti@unito.it).

Regolamento del Programma

Requisiti di accesso

A/ Per gli studenti dell'Università di Torino:

Il Diploma di scuola secondaria superiore o titolo straniero equipollente. Si prevede l'accertamento a mezzo di test (TARM) di un nucleo di conoscenze minime. In caso di esito negativo, lo studente dovrà seguire un adeguato percorso di integrazione con obblighi formativi aggiuntivi, secondo le modalità fissate dal regolamento didattico del corso. È richiesta prova scritta e colloquio in francese per l'ammissione al percorso internazionale.

B/ Per gli studenti dell'Università di LumièreLyon2

Gli studenti che intendono partecipare al programma di mobilità binazionale devono essere iscritti nella Licence d'Histoire e avere validato i due primi anni della Licence.

Entrambe le parti garantiscono che gli studenti selezionati possiedono un'adeguata conoscenza della lingua dell'Istituzione partner.    

Requisiti del programma

 Per conseguire la Laurea in Storia (L-42 Storia) e Licence d'Histoire gli studenti dovranno acquisire 180 crediti formativi universitari (CFU), secondo le indicazioni contenute nell'Ordinamento didattico del Corso, come disciplinato nel Regolamento didattico di Ateneo.

Obiettivi formativi del programma.

1) Risultati di apprendimento attesi.

I laureati in storia devono:

-aver acquisito una buona preparazione umanistica generale;

-aver acquisito una solida preparazione storica che spazia dall'antichità al mondo contemporaneo;

-aver sviluppato la capacità di una lettura complessa del fatto storico attraverso lo studio della geografia, della letteratura, della filosofia, dell' antropologia, della sociologia.

Conoscenza e comprensione

Il/La laureato/a:

  • possiede una conoscenza generale dei principali ambiti umanistici, di tutti i periodi storici e dell'evoluzione del dibattito storiografico nei diversi ambiti di ricerca;
  • conosce a livello di base i principali strumenti metodologici utili alla comprensione del contesto culturale in cui si situa il fatto

Autonomia di giudizio

Il/La laureato/a:

  • sa applicare a casi specifici le conoscenze più generali in suo possesso;
  • sa utilizzare i principali strumenti bibliografici e informatici di indagine in formato digitale;
  • è in grado di contestualizzare le interpretazioni del passato e, comprendendone le ragioni culturali e ideologiche, è in grado di elaborare giudizi autonomi. Tali conoscenze e abilità saranno valutate principalmente attraverso la prova finale e le esercitazioni seminariali che la precedono.

Abilità comunicative

Il/La laureato/a:

  • possiede abilità sintetiche e argomentative per esporre con efficacia un problema o illustrare un fenomeno nel proprio ambito di studi;
  • è in grado di utilizzare in modo adeguato il lessico specifico nell'ambito umanistico e storico.

Modalità didattiche: tali abilità verranno acquisite mediante le lezioni frontali e le esercitazioni seminariali e verranno verificate attraverso gli esami scritti e orali.

Capacità di apprendimento

Il/La laureato/a:

è in possesso della metodologia opportuna per iniziare un proprio percorso diapprofondimento; sa individuare e scegliere gli strumenti bibliografici; è consapevole dell'importanzadel rigore filologico, dell'accuratezza della documentazione, della precisione negli elaborati di livello universitario; sa come individuare strumenti e procedure in grado di aumentare la propria conoscenza.

Le capacità di impostazione di una ricerca, di utilizzazione appropriata degli strumenti bibliograficie delle banche dati sarà verificata soprattutto nella stesura dell'elaborato della prova finale.

2) Accesso ad ulteriori studi

Al termine del percorso di studio internazionale d'Ateneo da attuarsi tramite un programma di mobilità incoming e outgoing nell'ambito del corso italiano volto al rilascio del titolo di Laurea in Storia (L-42 Storia) e del corso francese volto al rilascio del titolo di Licence d'Histoire, i laureati avranno le conoscenze e le competenze sotto indicate.

Il percorso di studi consente agli studenti, nel complesso della loro carriera di ottenere i crediti richiesti dalle attuali classi di concorso per l'insegnamento o, in alternativa, consente loro di seguire un percorso di studio finalizzato all'approfondimento in ambito storico. Il corso tende a fornire le essenziali abilità informatiche e la conoscenza avanzata di due lingue europee.

3) Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Il percorso di studio internazionale d'Ateneo da attuarsi tramite un programma di mobilità incoming e outgoing nell'ambito del corso italiano volto al rilascio del titolo di Storia (L-42 Storia) e del corso  francese volto al rilascio del titolo di Licence d'Histoire  intende costruire le competenze sotto indicate:

operatori culturali, divulgatori e comunicatori, archivisti

Funzione in un contesto di lavoro:

particolari competenze in campo storico-sociale e documentario

competenze associate alla funzione: prima fase formativa per la preparazione all'insegnamento, acquisizione della capacità di organizzare eventi e servizi culturali, di agire in qualità di redattori editoriali e archivisti

Il corso prepara alle professioni di:

Sbocchi professionali:

  • Istituzioni culturali
  • Editoria
  • Archivi
  • Assistenti di archivio e di biblioteca
  • Organizzatori di fiere, esposizioni ed eventi culturali
  • Carriere amministrative e/o politiche
  • Giornalismo

Consulta il bando (a.a. 2016 - 2017)

Il colloquio per la selezione dei candidati al percorso binazionale Torino-Lione verrà pubblicata in questa sezione al termine della presentazione delle candidature.

Contatti

Per ulteriori informazioni contattare i docenti Manuela Albertone (manuela.albertone@unito.it) e Gianluca Cuniberti (gianluca.cuniberti@unito.it).

Presentazione

PERCORSO DI MOBILITA' INTERNAZIONALE TORINO-LIONE

  • Sede: TORINO/LIONE
  • Durata: 3 anni
  • Classe di laurea n° L-42:  STORIA
  • Posti disponibili: 10 posti, 5 per ciascuna istituzione (3 posti disponibili dopo lo svolgimento della prima selezione)

A partire dall'a.a. 2014/2015 è attivo nel corso di laurea in Storia un percorso binazionale che permette di conseguire un doppio titolo di studio italiano e francese (Laurea in Storia/Licence d'Histoire). Questo è possibile grazie a un accordo sottoscritto dalle Università di Torino e di Lyon 2 "Lumière": gli studenti ammessi al percorso binazionale frequenteranno il primo anno nella propria Università; il secondo anno vedrà impegnati tutti gli studenti, italiani e francesi, in corsi presso l'Università di Lione, mentre il terzo anno sarà per tutti a Torino.

Al momento sono previsti 5 posti per gli studenti del corso di laurea in Storia di Torino che vogliano aderire al percorso binazionale. È richiesta una buona conoscenza della lingua francese.

Si ricorda che gli studenti interessati dovranno contestualmente compilare la domanda Erasmus destinazione Lione, convenzione docente italiano Cuniberti.

Per ulteriori informazioni contattare i docenti Manuela Albertone (manuela.albertone@unito.it) e Gianluca Cuniberti (gianluca.cuniberti@unito.it).

Regolamento del Programma

Requisiti di accesso

A/ Per gli studenti dell'Università di Torino:

Il Diploma di scuola secondaria superiore o titolo straniero equipollente. Si prevede l'accertamento a mezzo di test (TARM) di un nucleo di conoscenze minime. In caso di esito negativo, lo studente dovrà seguire un adeguato percorso di integrazione con obblighi formativi aggiuntivi, secondo le modalità fissate dal regolamento didattico del corso. È richiesta prova scritta e colloquio in francese per l'ammissione al percorso internazionale.

B/ Per gli studenti dell'Università di LumièreLyon2

Gli studenti che intendono partecipare al programma di mobilità binazionale devono essere iscritti nella Licence d'Histoire e avere validato i due primi anni della Licence.

Entrambe le parti garantiscono che gli studenti selezionati possiedono un'adeguata conoscenza della lingua dell'Istituzione partner.    

Requisiti del programma

 Per conseguire la Laurea in Storia (L-42 Storia) e Licence d'Histoire gli studenti dovranno acquisire 180 crediti formativi universitari (CFU), secondo le indicazioni contenute nell'Ordinamento didattico del Corso, come disciplinato nel Regolamento didattico di Ateneo.

Obiettivi formativi del programma.

1) Risultati di apprendimento attesi.

I laureati in storia devono:

-aver acquisito una buona preparazione umanistica generale;

-aver acquisito una solida preparazione storica che spazia dall'antichità al mondo contemporaneo;

-aver sviluppato la capacità di una lettura complessa del fatto storico attraverso lo studio della geografia, della letteratura, della filosofia, dell' antropologia, della sociologia.

Conoscenza e comprensione

Il/La laureato/a:

  • possiede una conoscenza generale dei principali ambiti umanistici, di tutti i periodi storici e dell'evoluzione del dibattito storiografico nei diversi ambiti di ricerca;
  • conosce a livello di base i principali strumenti metodologici utili alla comprensione del contesto culturale in cui si situa il fatto

Autonomia di giudizio

Il/La laureato/a:

  • sa applicare a casi specifici le conoscenze più generali in suo possesso;
  • sa utilizzare i principali strumenti bibliografici e informatici di indagine in formato digitale;
  • è in grado di contestualizzare le interpretazioni del passato e, comprendendone le ragioni culturali e ideologiche, è in grado di elaborare giudizi autonomi. Tali conoscenze e abilità saranno valutate principalmente attraverso la prova finale e le esercitazioni seminariali che la precedono.

Abilità comunicative

Il/La laureato/a:

  • possiede abilità sintetiche e argomentative per esporre con efficacia un problema o illustrare un fenomeno nel proprio ambito di studi;
  • è in grado di utilizzare in modo adeguato il lessico specifico nell'ambito umanistico e storico.

Modalità didattiche: tali abilità verranno acquisite mediante le lezioni frontali e le esercitazioni seminariali e verranno verificate attraverso gli esami scritti e orali.

Capacità di apprendimento

Il/La laureato/a:

è in possesso della metodologia opportuna per iniziare un proprio percorso diapprofondimento; sa individuare e scegliere gli strumenti bibliografici; è consapevole dell'importanzadel rigore filologico, dell'accuratezza della documentazione, della precisione negli elaborati di livello universitario; sa come individuare strumenti e procedure in grado di aumentare la propria conoscenza.

Le capacità di impostazione di una ricerca, di utilizzazione appropriata degli strumenti bibliograficie delle banche dati sarà verificata soprattutto nella stesura dell'elaborato della prova finale.

2) Accesso ad ulteriori studi

Al termine del percorso di studio internazionale d'Ateneo da attuarsi tramite un programma di mobilità incoming e outgoing nell'ambito del corso italiano volto al rilascio del titolo di Laurea in Storia (L-42 Storia) e del corso francese volto al rilascio del titolo di Licence d'Histoire, i laureati avranno le conoscenze e le competenze sotto indicate.

Il percorso di studi consente agli studenti, nel complesso della loro carriera di ottenere i crediti richiesti dalle attuali classi di concorso per l'insegnamento o, in alternativa, consente loro di seguire un percorso di studio finalizzato all'approfondimento in ambito storico. Il corso tende a fornire le essenziali abilità informatiche e la conoscenza avanzata di due lingue europee.

3) Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Il percorso di studio internazionale d'Ateneo da attuarsi tramite un programma di mobilità incoming e outgoing nell'ambito del corso italiano volto al rilascio del titolo di Storia (L-42 Storia) e del corso  francese volto al rilascio del titolo di Licence d'Histoire  intende costruire le competenze sotto indicate:

operatori culturali, divulgatori e comunicatori, archivisti

Funzione in un contesto di lavoro:

particolari competenze in campo storico-sociale e documentario

competenze associate alla funzione: prima fase formativa per la preparazione all'insegnamento, acquisizione della capacità di organizzare eventi e servizi culturali, di agire in qualità di redattori editoriali e archivisti

Il corso prepara alle professioni di:

Sbocchi professionali:

  • Istituzioni culturali
  • Editoria
  • Archivi
  • Assistenti di archivio e di biblioteca
  • Organizzatori di fiere, esposizioni ed eventi culturali
  • Carriere amministrative e/o politiche
  • Giornalismo

Consulta il bando (a.a. 2015 - 2016)

Il colloquio per la selezione dei candidati al percorso binazionale Torino-Lione verrà pubblicata in questa sezione al termine della presentazione delle candidature.

Contatti

Per ulteriori informazioni contattare i docenti Manuela Albertone (manuela.albertone@unito.it) e Gianluca Cuniberti (gianluca.cuniberti@unito.it).

Presentazione

PERCORSO DI MOBILITA' INTERNAZIONALE TORINO-LIONE

  • Sede: TORINO/LIONE
  • Durata: 3 anni
  • Classe di laurea n° L-42:  STORIA
  • Posti disponibili: 10 posti, 5 per ciascuna istituzione (3 posti disponibili dopo lo svolgimento della prima selezione)

A partire dall'a.a. 2014/2015 è attivo nel corso di laurea in Storia un percorso binazionale che permette di conseguire un doppio titolo di studio italiano e francese (Laurea in Storia/Licence d'Histoire). Questo è possibile grazie a un accordo sottoscritto dalle Università di Torino e di Lyon 2 "Lumière": gli studenti ammessi al percorso binazionale frequenteranno il primo anno nella propria Università; il secondo anno vedrà impegnati tutti gli studenti, italiani e francesi, in corsi presso l'Università di Lione, mentre il terzo anno sarà per tutti a Torino.

Al momento sono previsti 5 posti per gli studenti del corso di laurea in Storia di Torino che vogliano aderire al percorso binazionale. È richiesta una buona conoscenza della lingua francese.

Si ricorda che gli studenti interessati dovranno contestualmente compilare la domanda Erasmus destinazione Lione, convenzione docente italiano Cuniberti.

Per ulteriori informazioni contattare i docenti Manuela Albertone (manuela.albertone@unito.it) e Gianluca Cuniberti (gianluca.cuniberti@unito.it).

Regolamento del Programma

Requisiti di accesso

A/ Per gli studenti dell'Università di Torino:

Il Diploma di scuola secondaria superiore o titolo straniero equipollente. Si prevede l'accertamento a mezzo di test (TARM) di un nucleo di conoscenze minime. In caso di esito negativo, lo studente dovrà seguire un adeguato percorso di integrazione con obblighi formativi aggiuntivi, secondo le modalità fissate dal regolamento didattico del corso. È richiesta prova scritta e colloquio in francese per l'ammissione al percorso internazionale.

B/ Per gli studenti dell'Università di LumièreLyon2

Gli studenti che intendono partecipare al programma di mobilità binazionale devono essere iscritti nella Licence d'Histoire e avere validato i due primi anni della Licence.

Entrambe le parti garantiscono che gli studenti selezionati possiedono un'adeguata conoscenza della lingua dell'Istituzione partner.    

Requisiti del programma

 Per conseguire la Laurea in Storia (L-42 Storia) e Licence d'Histoire gli studenti dovranno acquisire 180 crediti formativi universitari (CFU), secondo le indicazioni contenute nell'Ordinamento didattico del Corso, come disciplinato nel Regolamento didattico di Ateneo.

Obiettivi formativi del programma.

1) Risultati di apprendimento attesi.

I laureati in storia devono:

-aver acquisito una buona preparazione umanistica generale;

-aver acquisito una solida preparazione storica che spazia dall'antichità al mondo contemporaneo;

-aver sviluppato la capacità di una lettura complessa del fatto storico attraverso lo studio della geografia, della letteratura, della filosofia, dell' antropologia, della sociologia.

Conoscenza e comprensione

Il/La laureato/a:

  • possiede una conoscenza generale dei principali ambiti umanistici, di tutti i periodi storici e dell'evoluzione del dibattito storiografico nei diversi ambiti di ricerca;
  • conosce a livello di base i principali strumenti metodologici utili alla comprensione del contesto culturale in cui si situa il fatto

Autonomia di giudizio

Il/La laureato/a:

  • sa applicare a casi specifici le conoscenze più generali in suo possesso;
  • sa utilizzare i principali strumenti bibliografici e informatici di indagine in formato digitale;
  • è in grado di contestualizzare le interpretazioni del passato e, comprendendone le ragioni culturali e ideologiche, è in grado di elaborare giudizi autonomi. Tali conoscenze e abilità saranno valutate principalmente attraverso la prova finale e le esercitazioni seminariali che la precedono.

Abilità comunicative

Il/La laureato/a:

  • possiede abilità sintetiche e argomentative per esporre con efficacia un problema o illustrare un fenomeno nel proprio ambito di studi;
  • è in grado di utilizzare in modo adeguato il lessico specifico nell'ambito umanistico e storico.

Modalità didattiche: tali abilità verranno acquisite mediante le lezioni frontali e le esercitazioni seminariali e verranno verificate attraverso gli esami scritti e orali.

Capacità di apprendimento

Il/La laureato/a:

è in possesso della metodologia opportuna per iniziare un proprio percorso diapprofondimento; sa individuare e scegliere gli strumenti bibliografici; è consapevole dell'importanzadel rigore filologico, dell'accuratezza della documentazione, della precisione negli elaborati di livello universitario; sa come individuare strumenti e procedure in grado di aumentare la propria conoscenza.

Le capacità di impostazione di una ricerca, di utilizzazione appropriata degli strumenti bibliograficie delle banche dati sarà verificata soprattutto nella stesura dell'elaborato della prova finale.

2) Accesso ad ulteriori studi

Al termine del percorso di studio internazionale d'Ateneo da attuarsi tramite un programma di mobilità incoming e outgoing nell'ambito del corso italiano volto al rilascio del titolo di Laurea in Storia (L-42 Storia) e del corso francese volto al rilascio del titolo di Licence d'Histoire, i laureati avranno le conoscenze e le competenze sotto indicate.

Il percorso di studi consente agli studenti, nel complesso della loro carriera di ottenere i crediti richiesti dalle attuali classi di concorso per l'insegnamento o, in alternativa, consente loro di seguire un percorso di studio finalizzato all'approfondimento in ambito storico. Il corso tende a fornire le essenziali abilità informatiche e la conoscenza avanzata di due lingue europee.

3) Sbocchi occupazionali e professionali previsti per i laureati

Il percorso di studio internazionale d'Ateneo da attuarsi tramite un programma di mobilità incoming e outgoing nell'ambito del corso italiano volto al rilascio del titolo di Storia (L-42 Storia) e del corso  francese volto al rilascio del titolo di Licence d'Histoire  intende costruire le competenze sotto indicate:

operatori culturali, divulgatori e comunicatori, archivisti

Funzione in un contesto di lavoro:

particolari competenze in campo storico-sociale e documentario

competenze associate alla funzione: prima fase formativa per la preparazione all'insegnamento, acquisizione della capacità di organizzare eventi e servizi culturali, di agire in qualità di redattori editoriali e archivisti

Il corso prepara alle professioni di:

Sbocchi professionali:

  • Istituzioni culturali
  • Editoria
  • Archivi
  • Assistenti di archivio e di biblioteca
  • Organizzatori di fiere, esposizioni ed eventi culturali
  • Carriere amministrative e/o politiche
  • Giornalismo

Consulta il bando (a.a. 2014 - 2015)

Il colloquio per la selezione dei candidati al percorso binazionale Torino-Lione verrà pubblicata in questa sezione al termine della presentazione delle candidature.

Contatti

Per ulteriori informazioni contattare i docenti Manuela Albertone (manuela.albertone@unito.it) e Gianluca Cuniberti (gianluca.cuniberti@unito.it).

Ultimo aggiornamento: 21/09/2018 23:28
Location: https://storia.campusnet.unito.it/robots.html
Non cliccare qui!