Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Storia bizantina mod. 2

Oggetto:

Byzantine history mod. 2 - 2014-2015

Oggetto:

Anno accademico 2016/2017

Docente
Mario Gallina (Titolare del corso)
Insegnamento integrato
Corso di studi
laurea triennale in Storia
Anno
3° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
M-STO/03 - storia dell'europa orientale
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Prerequisiti
Si richiede una conoscenza di base della storia medievale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

I temi e gli argomenti trattati, nonché le competenze e le abilità che si intendono formare, sono parte essenziale dei contenuti caratterizzanti necessari al percorso formativo finalizzato a offrire una preparazione specifica in ambito storico. In particolare l’insegnamento della storia bizantina si propone di offrire conoscenze e capacità di comprensione dei processi storici complementari a quelli offerti dagli insegnamenti di storia medievali

Themes and subjects in treatment, competences and abilities in forming are fundamental part of the contents required for instructive course direct to be well prepared in historical area.

Particularly the Byzantine history want offer knowledge and abilities to understand historical processes subsidiary of those of Medieval history

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Alla fine dell'insegnamento lo studente dovrà mostrare:

- Solida cultura, problematica e non nozionistica, sul tema della violenza nelle religioni monoteistiche 

– buona capacità espositiva 

– capacità dio stabilire rapporti tra i vari argomenti trattati

- autonomia di giudizio e capacità di comunicazione dei contenuti appresi

 

At the end of teaching the student must give proof of:

- critical ability and non based on superficial factual knowledge on the topic of violence in the monotheisms

- good exposition

- ability to link up one subject with another

- winsdom's autonomy and communicativeness of matter

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni della durata di 36 ore complessive (6 CFU) 

 

Lessons will last thirty-six hours (6CFU)

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Conoscenze e capacità previste saranno verificate attraverso un colloquio orale  La preparazione sarà considerata adeguata (con votazione espressa in trentesimi), se lo studente dimostrerà  solida e aggiornata cultura, problematica e non nozionistica, sulla storia dell'impero bizantino;  e se, con buone capacità espositive e ricorrendo a una terminologia scientifica, si mostrerà in grado di stabilire rapporti e collegamenti di interdipendenza tra i vari argomenti trattati.

Knowledge and abilities required will be verified with oral exam.

The qualification will be good (with marks from 18 to 30) only if the student will show sound and reliable and up-to-date knowledge, formed by critical ability and not based on superficial factual knowledge, on the history of the Byzantine empire; and if he will be able to make relationships between the contents of study and to link up one subject with another, with very good exposition and scientific terminology.

Oggetto:

Programma

- Le religioni in quanto realtà antropologiche sono state coinvolte con il problema della violenza ai livelli più profondi: lungi dall’eludere il problema, esse l’hanno affrontato risolutamente sulla base delle rispettive dottrine, dell’intreccio storicamente determinatosi fra il religioso e il politico, dello zelo dei propri fedeli.

- Alla luce di queste considerazioni in questo corso ci si propone di esaminare come cristianità e islamismo abbiano affrontato nell’età medievale il problema della pace e della guerra, elaborando dottrine i cui influssi sono ancora presenti con forza nelle nostre odierne società.

- The religions as anthropological realities are involved in the deepest way with the problem of violence. Far from avoiding the problem they have faced it firmly on the base of their doctrines, of the interconnection between religion and politics through the time, of the religious fervour of their followers.

- In this course we mean to examine how in the Middle Ages Christianity and Islamism had faced the problem of peace and war elaborating doctrines still present and strong in our societies

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

 

P. PARTNER, Il Dio degli eserciti, Einaudi, Torino 2002.

M. FUMAGALLI BEONIO BROCCHIER, Cristiani in armi, Laterza, Bari 2006

Gli studenti che non possono frequentare sono pregati di concordare personalemente con il docente le letture integrative 

P. PARTNER, Il Dio degli eserciti, Einaudi, Torino 2002.

M. FUMAGALLI BEONIO BROCCHIER, Cristiani in armi, Laterza, Bari 2006

The students who cannot attend the lessons are required to agree the integrative readings with the teacher



Oggetto:

Orario lezioni

GiorniOreAula
Giovedì8:00 - 10:00Aula 13 Palazzo Nuovo - Piano primo
Venerdì8:00 - 10:00Aula 13 Palazzo Nuovo - Piano primo
Sabato8:00 - 10:00Aula 13 Palazzo Nuovo - Piano primo

Lezioni: dal 17/11/2016 al 14/01/2017

Oggetto:

Note

Il corso è aperto a tutti gli studenti

The course is open to all the students

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 31/05/2016 15:31

Non cliccare qui!