Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Paleografia e diplomatica

Oggetto:

Paleography and diplomacy

Oggetto:

Anno accademico 2014/2015

Codice dell'attività didattica
LET0108
Docente
Paolo Buffo (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Storia
Anno
1° anno
Periodo didattico
Primo semestre
Tipologia
Di base
Crediti/Valenza
6
SSD dell'attività didattica
M-STO/09 - paleografia
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

La conoscenza dell’evoluzione degli impieghi delle scritture librarie e documentarie dall’età romana a quella umanistica, con particolare interesse per l’emergere dei volgari nei secoli finali del medioevo.

The knowledge of the evolution and uses of handwritten scripts in books and documents from Roman age to Humanism, with a special attention to the late-medieval development of vernacular languages.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Riconoscimento e lettura delle diverse scritture medievali.

Recognising and reading several kinds of medieval scripts.

Oggetto:

Programma

Scritture librarie e scritture documentarie nel passaggio dal latino ai volgari. Brevi cenni sulle scritture usate fra i secoli I e IX. Durante il corso si esamineranno e si leggeranno testi dei periodi carolino, gotico, umanistico.

Kinds of handwriting in books and documents in the transition from Latin to vernacular languages. Basic principles of the evolution of writing between I and IX century. During the lessons some examples of texts from the Carolingian, gothic and humanistic periods will be shown and read.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

A. Petrucci, Breve storia della scrittura latina, Roma 1989 o seguenti;

A. Bartoli Langeli, La scrittura dell’italiano, Bologna 2000.

Fac-simili delle diverse scritture impiegati nelle lezioni.

A. Petrucci, Breve storia della scrittura latina, Rome 1989 or further;

A. Bartoli Langeli, La scrittura dell’italiano, Bologna 2000.

Facsimiles of the several scripts used in lessons.



Oggetto:

Note

Sarebbe indispensabile la frequenza, considerate le difficoltà presenti nella lettura dei testi medievali manoscritti, ricchi di abbreviazioni.

Due to the complexity of medieval handwritten texts, full of abbreviations, attendance is necessary.

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 19/04/2016 16:27

Non cliccare qui!