Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

Storia moderna A (corso aggregato)

Oggetto:

Anno accademico 2018/2019

Codice dell'attività didattica
LET0097
Docente
Vincenzo Ferrone (Titolare del corso)
Corso di studi
laurea triennale in Storia
Anno
1° anno 2° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
12 o 6 (LET0151)
SSD dell'attività didattica
M-STO/02 - storia moderna
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Modalità di frequenza
Facoltativa
Tipologia d'esame
Orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

STATO E ANTICO REGIME NELL'EUROPA MODERNA

Il corso, particolarmente adatto alle matricole, si propone di offrire agli studenti una prima ricognizione della conoscenza storica dal punto di vista epistemologico e dal punto di vista della storiografia e delle categorie interpretative con particolare riferimento al tema monografico, Stato e Antico regime nell'Europa moderna, che mira a definire un quadro generale delle forme di statualità e di organizzazione delle istituzioni politiche, cetuali e culturali in età moderna. Una particolare attenzione sarà dedicata alle idee e alle dottrine dello Stato e al pensiero costituzionale del tardo Illuminismo. Sono altresì previsti lettorati di storia globale a partire dal manuale e da quadri di riferimento storiografico generale.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Gli studenti acquisiranno la capacità di applicare all'analisi del mondo contemporaneo la conoscenza della dimensione storica e dialettica di lungo periodo dei fenomeni di ordine politico. In questo senso, essi saranno in grado di sviluppare e applicare le seguenti competenze:

- conoscenza dei contesti storici nei quali si sono formate ed evolute le pratiche e i saperi  che hanno presieduto all'espansione degli Stati tra il XV e il XVIII secolo;

- capacità di penetrare e porre in relazione fra loro i concetti di base dei processi di mutamento sociale, culturale, istituzionale e religioso che hanno determinato le caratteristiche del mondo contemporaneo;

- capacità di inquadrare correttamente le dinamiche sociali e politiche che hanno determinato lo sviluppo dei poteri statuali.

Oggetto:

Modalità di insegnamento

Lezioni frontali

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

Lo studente dovrà possedere una buona conoscenza degli argomenti trattati durante il corso (profilo giuridico e istituzionale delle società di Antico regime, mutamenti nelle forme di legittimazione del potere, critica costituzionalista e riforma degli istituti del diritto). Dovrà inoltre dimostrare l'acquisizione degli strumenti necessari alla comprensione di problemi relativi alla dialettica politica e culturale del XVIII secolo.

Il possesso di tali competenze sarà oggetto di verifica in base a un esame con modalità orale.

Oggetto:

Attività di supporto

Sono previsti lettorati di storia in preparazione dell'esame.

Oggetto:

Programma

Il corso si articola in quattro parti:

A) storia e storiografia

B) con taglio comparativo verranno esaminate le strutture istituzionali del nascente Stato moderno e i linguaggi della politica che hanno caratterizzato l'Antico Regime in Spagna, Francia, Inghilterra, Italia, Sacro Romano Impero, mondo baltico e Europa orientale. Tra i temi trattati si segnalano: le grandi monarchie nazionali; il Sacro Romano Impero; il sistema delle antiche repubbliche; le gerarchie sociali; il modello corporativo e le forme di rappresentanza politica d'Antico Regime: diete, parlamenti, stati generali, senati.

C) saranno analizzate le forme storiche della lotta politica in Occidente con particolare riferimento alla crisi dell'antico regime nel corso del XVIII secolo: dalla ragion di stato assolutistica, al pensiero politico dell'Illuminismo; lo Stato moderno nella concezione illuministica ex parte civium, in particolare nello Spirito delle leggi di Montesquieu e nel Contratto sociale di Rousseau.

D) in forma di lettorato di storia sul manuale con particolare riferimento alla storia globale e alle categorie storiografiche dell'età moderna.

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Frequentanti:

1. gli appunti delle lezioni;
2. C. Capra, Storia moderna (1492-1848), Firenze, Le Monnier, 2009. Verranno indicati eventualmente atri manuali durante il corso.
3. V. Ferrone, La società giusta ed equa. Repubblicanesimo e diritti dell'uomo in Gaetano Filangieri, Roma-Bari, Laterza, 2009 (fino a p. 247)


Non frequentanti:
1. W. Reinhard, Storia dello Stato moderno, Bologna, il Mulino, 2010.
2. C. Capra, Storia moderna (1492-1848), Firenze, Le Monnier, 2009.
3a. V. Ferrone, La società giusta ed equa. Repubblicanesimo e diritti dell'uomo in Gaetano Filangieri, Roma-Bari, Laterza, 2009 (fino a p. 247).



Oggetto:

Note

E' vivamente consigliata la registrazione al corso per eventuali comunicazioni del docente e l'invio di materiale. 

Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 08/02/2019 14:33

Non cliccare qui!